I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (5): LO SPORT
I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (5): LO SPORT

Calcio. Prima tappa importante per il campionato italiano di serie A: domani si affrontano infatti al Tardini Parma e Milan, appaiate al comando della classifica con 18 punti. Chi vince potrebbe proporsi, almeno per l'immediato, come la compagine da battere nella corsa allo scudetto. Scala sembra intenzionato a riconfermare la squadra che ha battuto l'Atalanta, con Asprilla e Zola in attacco e Melli ancora fuori, mentre Capello dovra' fare a meno di Albertini, squalificato, e di Simone, infortunato, sostituiti, probabilmente, con Donadoni e Massaro. Altra sfida importante a Milano, dove si affrontano, nel posticipo serale, Inter e Juventus, in quello che viene comunemente definito il derby d'Italia. Impegno casalingo contro la Cremonese per la Sampdoria, seconda in classifica a 17 punti. Da segnalare il ritorno a Cagliari, alla guida della Roma, di Carlo Mazzone, e l'esordio con il Genoa, impegnata in trasferta contro la Lazio, dell'ungherese Detari. Completano il quadro della 13.ma giornata Torino-Lecce, Napoli-Reggiana, Piacenza-Foggia e Udinese-Atalanta.

Calcio. E' Ancona-Cosenza l'anticipo di serie B in programma questa sera allo stadio Dorico. Le due squadre non nascondono le proprie ambizioni di promozione in serie A. Altri scontri diretti caratterizzeranno la domenica dei cadetti: anzitutto il derby pugliese fra il Bari e la sorprendente Andria. Poi, Brescia-Verona, Lucchese-Ascoli e Padova-Cesena. La Fiorentina rendera' visita alla matricola Acireale. Le altre partite in programma sono Modena-Palermo, Monza-Venezia, Pescara-Pisa e Ravenna-Vicenza.

Sci. Alberto Tomba e' secono nela prima manche del gigante in corso di svolgimento a Park City. Intanto in Norvegia e' stata accesa la fiamma olimpica, anche se ancora non puo' chiamarsi tale. A settantacinque giorni dalle Olimpiadi invernali di Lillehammer, che cominceranno il 12 febbraio, la cerimonia e' avvenuta a Morgedal (nella ''culla dello sci'' norvegese ad ovest di Oslo) da dove partira' il primo di oltre 6mila tedofori che attraverseranno tutta la Norvegia per 12mila chilometri per portare la fiamma olimpica sino a Lillehammer. Da rilevare che la fiamma di Morgedal si potra' chiamare ufficialmente ''olimpica'' solo a partire dal prossimo 5 febbraio, quando sara' accostata a quella accesa sull'Olimpo e trasportata ad Oslo dalla Grecia. Intanto Salt Lake City, cittadina dello Utah, ha esposto a Park City la propria candidatura per i Giochi invernali del 2002.

Pallacanestro. Chi fermera' la Stefanel Trieste? La squadra giuliana guida finora a punteggio pieno il campionato di serie A1, giunto domani alla nona giornata. La difficile impresa sara' tentata dalla Pfizer Reggio Calabria. Alle spalle dei triestini, le due inseguitrici Benetton Treviso e Buckler Bologna saranno impegnate in altrettanti derby, rispettivamente contro la Glaxo Verona e la Reggiana. In programma anche Scavolini Pesaro-Clear Cantu', Bialetti Montecatini-Baker Livorno, Burghy Roma-Kleenex Pistoia, Onyx Caserta-Recoaro Milano e Filodoro-Venezia.

(Dis/Pan/Adnkronos)