TG1: BUTTIGLIONE - PERCHE' LASCIO IL VIDEO
TG1: BUTTIGLIONE - PERCHE' LASCIO IL VIDEO

Roma 2 dic - (Adnkronos) - Angela Buttiglione, l'anchorwoman piu' popolare del Tg1, dara' l'addio al suo pubblico di circa 8 milioni di telespettatori domenica prossima. Con la conduzione dell'edizione delle 20.00 del 5 dicembre la giornalista lascia il video, dopo circa 14 anni di apparizioni interrotte da assenze temporanee. Cambiavano i direttori ma lei rimaneva li', a condurre il telegiornale piu' visto dagli italiani, come aveva fatto del resto per l'edizione delle 12.30 gia' in epoca di preriforma, quando di tg in Rai ce n'era uno solo.

L'idea di ''pensionarsi'' dalla conduzione -anche se ammette ''pare che sia una di quelle che 'passa' il video'' - e' stata sua. ''Ho scritto una lettera al direttore che e' pure affissa in bacheca. Perche'? Penso di contribuire cosi' al rilancio della testata. Ho letto sui giornali delle punzecchiature, - racconta Angela Buttiglione all'Adnkronos - come se il fatto che rimanessi alla conduzione fosse una cosa non gradita ai vertici dell'azienda. Non ho visto smentite e ho deciso di lasciare anche perche' qualcuno non pensasse che fossi affezionata a quella sedia''. La giornalista tiene a sgombrare il campo dagli equivoci: ''ho vissuto il mio incarico sentendo il peso della responsabilita', ora mi sento anche sollevata...''.

Conclusa l'esperienza in video, Buttiglione, che mantiene l'incarico di responsabile dell'informazione religiosa della testata, e' lungi dall'essere preoccupata per il suo futuro. ''Non mi sento di certo esaurita professionalmente. Questi anni sono stati molto faticosi; sono stata tra quanti hanno sostenuto in ogni circostanza che noi dovessimo lavorare di piu'''. (segue)

(Val/Zn/Adnkronos)