COSSIGA: PRI, APPREZZIAMO IL SUO CONTRIBUTO
COSSIGA: PRI, APPREZZIAMO IL SUO CONTRIBUTO

Roma, 2 dic. (Adnkronos) - ''Premesso che siamo professionalmente solidali col collega Santarelli per quanto avvenuto alla conferenza stampa di ieri, sottolineato il valore di sensibile omaggio alla famiglia Moro compiuto stamane dal presidente del Senato Spadolini, che giustamente ha richiamato con questo semplice gesto la necessita' di non straziare oltremisura una ferita destinata a non rimarginarsi, va pure detto che a tutte le dichiarazioni di Cossiga in questi giorni va riconosciuto un merito. Sbaglia di gran lunga Violante richiamando retoricamente il ricordo di Stalin''. E' quanto scrive in una nota 'La Voce Repubblicana'.

''Se un minimo si conosce Cossiga e' evidente -prosegue la nota- che sta dicendo queste cose proprio per segnare un confine netto tra il vecchio sistema precedente, che era capace di queste spietatezze in nome della compenetrazione stato-pariti, e quello della nuova Italia che tale compenetrazione, chiunque vinca le elezioni e poi governi, non dovra' conoscere piu'. E' un contributo che va apprezzato. Magari facessero lo stesso tutti i depositari di misteri e segreti''.

(Pol/Bb/Adnkronos)