ELEZIONI: COMITES EUROPEI CON FINI
ELEZIONI: COMITES EUROPEI CON FINI

Roma, 2 dic. (Adnkronos)- I Comitati degli italiani all'estero di Germania, Francia, Belgio, Svizzera, Gran Bretagna e Spagna difendono Gianfranco Fini dalle accuse di neofascismo e auspicano la sua elezione a sindaco di Roma. In una nota, Bruno Zoratto del Comites di Stoccarda da' voce alle ''rimostranze'' del residenti italiani all'estero: ''Coloro che tentano di inchiodare Gianfranco Fini con argomenti che appartengono ormai alla storia -si legge- a nostro modesto parere confermano ingenuamente la mancanza di tesi politiche per dare un contributo serio al passaggio dalla ''Repubblica corrotta'' alla ''Seconda Repubblica'' in forma civile e democratica''. Per i Comites europei Fini e' ''aggredito su tutti i fronti da gente che si comporta come Goebbels faceva con i suoi avversari''.

Valutazione negativa per i partiti che sostengono l'avversario di Fini: ''Il Pds, i Verdi, Rifondazione, il Pri, la Rete compongono la parrocchia che sponsorizza Rutelli; sono quelli che pretendono -ancor piu' grave- dopo averlo negato a noi, il diritto di voto comunale agli immigrati che risiedono in Italia. Che democrazia e' questa, se non siamo messi in condizione di poter scegliere? In questo contesto il Msi-Dn di Gianfranco Fini e' stato esemplare, lineare e coerente con un'azione ultratrentennale portata avanti con caparbia, tenacia e disinteresse di parte'' dal parlamentare Mirko Tremaglia.

(Dis/Pe/Adnkronos)