LEGA: BOSSI ''NESSUN ACCORDO COL PDS''
LEGA: BOSSI ''NESSUN ACCORDO COL PDS''

Venezia, 2 dic. (Adnkronos) - ''Nessun accordo col Pds''. Lo ha ribadito il segretario della Lega Nord Umberto Bossi nel comizio conclusivo a Venezia. ''Cari amici compagni -ha sottolineato Bossi di fronte a qualche centinaio di attivisti della Lega- vi dico che la vecchia partitocrazia, il polo di sinistra, il vecchio, non ci ricaccera' indietro. La Lega vi da' appuntamento a domenica sera, fuori della cabina elettorale''.

Il leader del Carroccio concludendo la campagna elettorale a Venezia si e' scagliato piu' volte contro il Pds: ''abbiamo infatti problemi -ha detto- a fare accordi con un partito che ha spartito tangentopoli''. E, secondo Bossi, infatti se si proiettassero i risultati del primo turno, a livello politico, il polo di sinistra avrebbe nel paese il 58 pc e la Lega il 27 pc e vorrebbe dire ''che questo paese e' destinato ad essere governato da un polo di sinistra da forze vetero-comunista stataliste, sarebbe l'unico paese dell'Europa Occidentale. Ecco perche' la Lega si sente di dire che rimane un sogno chi crede che sia possibile un governo tra Lega e Pds''.

Per Bossi poi la Lega non deve essere ''condannata a governare'': ''noi non abbiamo lottato tutti questi anni per ottenere esclusivamente il potere e finche' Bossi sara' segretario della Lega, noi non saremo la Dc del futuro''.

(Dac/Zn/Adnkronos)