PSI: UNIONE SOCIALISTI, SI SCHIERI CON LA SINISTRA
PSI: UNIONE SOCIALISTI, SI SCHIERI CON LA SINISTRA
SE NON AVVIENE SIAMO PRONTI A LASCIARE

Roma, 2 dic. (Adnkronos) - Il Psi deve stare a sinistra. Se cio' non avviene, avverte l'Unione dei socialisti, ne trarremo le dovute conseguenze. In una nota, diffusa dopo la riunione della direzione di stamane, Manca e gli altri aderenti all''Unione', affermano che ''la questione morale e' elemento centrale e decisivo del rinnovamento del Psi. Essa tuttavia non puo' giustificare l'ulteriore rinvio del definitivo chiarimento sulla collocazione del Psi di fronte all'emergere di aggregazioni politiche tra loro alternative. Da questo punto di vista il mancato svolgimento della direzione del Psi e' un ulteriore gravissimo sintomo della crisi socialista e conferma la posizione da noi assunta rispetto alla prevista riunione della direzione''.

L'Unione dei socialisti ritiene che Del Turco qualche passo chiarificatore lo abbia fatto, anche se continua ''a riproporre elementi di ambiguita' politica destinati a paralizzare ancora l'azione socialista. La scelta deve essere invece immediata, chiara e definitiva: la disponibilita' dei socialisti a partecipare, in piena autonomia e in pari dignita' con le altre componenti, al tavolo politico-programmatico delle forze progessiste impegnate a realizzare una grande alleanza politico-elettorale per governare il Paese''.

''Per parte nostra -copnclude l'Unione dei socialisti- mentre lanciamo questo appello ci assumeremo nei prossimi giorni tutte le responabilita' conseguenti a questa nostra ferma convinzione e al nostro dovere politico''.

(Red/Bb/Adnkronos)