SEGNI: DC PRONTA A SOSTENERLO A PALAZZO CHIGI
SEGNI: DC PRONTA A SOSTENERLO A PALAZZO CHIGI

Roma, 2 Dic. - (Adnkronos) - Mario Segni prossimo inquilino di Palazzo Chigi? E' una possibilita' che sembra avere il gradimento di Piazza del Gesu'. Accantonate le polemiche dei mesi scorsi, la Dc scioglie la riserva e candida il futuro Partito Popolare a divenire parte integrante dello schieramento che ne sosterra' la corsa alla Presidenza del Consiglio.

''E' una ipotesi che trova la nostra porta aperta. Anzi, spalancata. A patto che il nuovo polo di centro non sia la somma di pezzi di vecchie formazioni, magari 'riverniciate''' conferma il capo della segreteria politica di Martinazzoli, Pierluigi Castagnetti, mentre un altro degli uomini della squadra di Martinazzoli, Giampaolo D'Andrea sottolinea che ''rispetto ad una operazione di questa portata la Dc non fara' certo prevalere valutazioni di parte, ma con il nuovo Partito Popolare concorrera' nella maniera piu' coerente''.

Certo, aggiunge D'Andrea, ''tutti gli sforzi fatti in direzione della riconoscibilita' di un centro sottintendono comunque che ciascuna componente conservi la propria peculiarita' e sostenga l'aggregazione anche proprio alla luce delle esperienze vissute''. Altrettanto convinto il Presidente dei deputati Gerardo Bianco. ''La posizione assunta da Segni - dice - porta chiarezza. E' molto positivo il fatto che, accanto alla persona, sia noto anche il programma''.

L'iniziativa di Segni, inoltre, sembra aver dato uno ''scossone'' alla Dc, negli ultimi tempi piuttosto silenziosa. Documenti e dichiarazioni si sono infatti susseguiti per tutta la giornata. (Segue)

(Cor/Zn/Adnkronos)