MINORANZE ETNICHE: SE NE DISCUTE IN VALLE D'AOSTA
MINORANZE ETNICHE: SE NE DISCUTE IN VALLE D'AOSTA

Milano, 9 dic. -(Adnkronos)- Le imponenti migrazioni dalle aree della poverta' verso quelle del ''benessere'', i numerosi conflitti locali tra gruppi etnici, la disgregazione di entita' statali multietniche nei paesi ex-comunisti, i processi di indipendenza in paesi ex coloniali o di nuova formazione sono fenomeni destinati a richiamare sempre piu' l'attenzione sui rapporti tra minoranze e maggioranze. Questi i temi che saranno discussi da oggi a domenica prossima a Courmayeur, in un convegno promosso dalla Fondazione Courmayeur dal titolo ''Minoranze, Multiculturismo, Cultura della Mondialita''.

L'incontro (i cui lavori proseguiranno fino a domenica 12 dicembre) e' organizzato dal Centro nazionale di prevenzione e difesa sociale (Cnpds) sotto gli auspici della Commissione Italiana per l'Unesco. Gli oltre 50 esperti italiani e stranieri (antropologi, filosofi e sociologi) che parteciperanno alla braistorming session, cercheranno - partendo dalla ricerca di una definizione del termine ''minoranza'' che ne comprenda i vari aspetti (lingua, etnicita', storia, cultura, religione) - di affrontare le problematiche legate all'educazione alla tolleranza, alle necessita' medico-sanitarie ed organizzative sul fronte nazionale e i problemi legati all'equazione ''un popolo - uno Stato'', e allo smembramento e moltiplicazione delle entita' statali, a livello internazionale.

(Com/Lr/Adnkronos)