ALGERI: SPARATORIA CON DIECI MORTI
ALGERI: SPARATORIA CON DIECI MORTI

Algeri, 9 dic -(Adnkronos/Dpa)- Ancora sangue in Algeria: otto poliziotti e due civili sono rimasti uccisi in una sparatoria, probabilmente provocata da fondamentalisti islamici, scoppiata davanti ad un negozio di alimentari nella cittadina di Sidi Moussa, a venti chilometri dalla capitale. Gli agenti erano intervenuti per sedare una discussione fra i clienti del negozio, quando alcuni sconosciuti fra la folla che si trovava in strada hanno cominciato a sparare. Si ignora se i due civili uccisi siano estremisti o semplici passanti.

La sparatoria, riportata stamane dalla stampa algerina, e' avvenuta ieri e si aggiunge ad un altro grave episodio di sangue: la strage di otto persone, uccise dai fondamentalisti durante un banchetto a Oued Fodda, 250 chilometri da Algeri. Martedi era toccata a un francese e a un britannico, portando a undici il numero degli stranieri vittime degli estremisti islamici.

(Civ/Pe/Adnkronos)