ANGOLA: IN 2,6 MILIONI MINACCIATI DALLA FAME
ANGOLA: IN 2,6 MILIONI MINACCIATI DALLA FAME

Luanda, 9 dic. (Adnkronos)- Circa 2,6 milioni di angolani, un quarto della popolazione, rischiano di morire per fame nei primi sei mesi del 1994. L'allarme e' stato lanciato dal Programma alimentare mondiale (Pam) delle Nazioni Unite, rilevando che il numero dei profughi interni angolani e' triplicato dal marzo del 1993 fino a raggiungere il milione di unita'. Le popolazioni maggiormente a rischio sono costituite da 951mila profughi, 895mila persone ridotte all'indigenza dalla guerra, 112mila persone vittime della siccita' nel Sudovest del paese, 105mila ex rifugiati tornati dallo Zaire e dallo Zambia e 177.500 bimbi denutriti, donne incinte e malati bisognosi di un regime alimentare supplementare. Al momento, il Pam distribuisce mensilmente in Angola, via terra e per via aerea, 11-13mila tonnellate di generi alimentari e dispone nel paese di 23.600 tonnellate di riserve alimentari, cui si aggiungono le 12mila tonnellate donate dall'Unione Europea e dall'Italia.

(Lun/Bb/Adnkronos)