RPT ELEZIONI RUSSIA: PROFILI
RPT ELEZIONI RUSSIA: PROFILI
SOBCHAK -

Mosca, 9 dic -(Adnkronos/Dpa)- Le elezioni parlamentari russe del 12 dicembre, assieme al referendum sulla costituzione, segneranno probabilmente una svolta nella storia di questo paese. Malgrado i numerosi dubbi sullo standard democratico della campagna elettorale, per la prima volta le elezioni parlamentari si svolgono su base pluripartitica. Ecco i profili di sei fra i principali protagonisti di questo voto:

ANATOLY SOBCHAK: 56enne sindaco di San Pietroburgo e uno dei ''personaggi'' della perestroika, e' il leader del Movimento russo per la riforma democratica, fondato assieme al sindaco di Mosca Gavrili Popov e propone una alleanza dei riformisti nel nuovo Parlamento.

Professore di diritto, nato a Chita nella repubblica autonoma russa dei Buriati, entro' nel partito comunista nel 1988 sull'onda dell'entusiasmo per la perestroika di Gorbaciov. Eletto nel 1989 all'assemblea dei deputati del popolo si distinse subito per l'abilita' oratoria e le inziative politiche, diventando il capofila dei riformisti del ''Gruppo interegionale'', ma contrariamente alle aspettative non fu chiamato a nessun incarico di governo. Deluso dall'esperienza di deputato lascio' il partito comunista nel 1990 e si presento' con successo alle elezioni per il sindaco di Leningrado, poi diventata San Pietroburgo. Ed in questa citta', fu il capofila della resistenza contro i golpisti dell'agosto 1991. (segue)

(Civ/Zn/Adnkronos)