RAIUNO: LA BIBBIA - ABRAMO (5)
RAIUNO: LA BIBBIA - ABRAMO (5)

(Adnkronos) - Abraham torna e decide di partire. Durante il viaggio, Abraham incontra Elizier di Damasco, uno schiavo fuggitivo che, affrancato da Abraham, restera' sempre con lui. Poi, finalmente, l'arrivo in una fertile vallata: e' Canaan, dove Dio parla al patriarca e gli conferma che quella e' la Terra Promessa. Ma il viaggio non e' finito: la carestia costringe Abraham e la famiglia a dirigersi verso l'Egitto. Qui, accolti inizialmente in pace, Abraham e Sarai vengono separati. La donna viene portata nel palazzo del faraone e affidata alle cure della serva Agar: il signore d'Egitto la vuole per se'. Ma una mattina il faraone si sveglia con il corpo coperto di piaghe. Nessuno sa cosa fare. Convinto di essere stato maledetto da Abraham, ordina di ucciderlo insieme alla sua famiglia, ma un sacerdote lo mette in guardia: gli stranieri sono protetti da un Dio potentissimo. Cosi' per non suscitarne l'ira, il faraone decide di mandar via gli stranieri e lascia libera anche Sarai, scortata da Agar.

La famiglia, di nuovo riunita, torna a Morech. Presto, pero', Lot decide di partire alla ricerca di altra terra verso la pianura del Giordano, dove sorgono Sodoma e Gomorra. Ma per cui non ci sara' pace: una notte il suo accampamento viene distrutto dagli eserciti che cercano nuove terre. Lot e la famiglia vengono catturati e ridotti in schiavitu'. Solo un servo riesce a fuggire. (segue)

(Com/Zn/Adnkronos)