MANI PULITE: PATELLI (LEGA)- NON SI INTERROGANO 'MACCHIETTE'
MANI PULITE: PATELLI (LEGA)- NON SI INTERROGANO 'MACCHIETTE'

Milano, 20 dic. (Adnkronos) - Il Pm Di Pietro non puo' dare fiducia a due 'macchiette'. L'affermazione e' dell'ex amministratore della Lega Nord, Alessandro Patelli, il quale ha commentato oggi le dichiarazioni dei due ex compagni di partito, Franco Castellazzi e Piergianni Prosperini, rilasciate ieri dopo le deposizioni fatte a Di Pietro. ''Non nascondo le mie preoccupazioni - dice Patelli- le affermazioni e le domande erano talmente inverosimili da oltrepassare l'incredibile''.

''Del resto- ha aggiunto Patelli- mi e' bastato sapere chi era stato interrogato e leggere le dichiarazionoi di Castellazzi e Prosperini per capire come mai il Pm era tanto distante dalla realta'. Ora tutto e' molto piu' chiaro. Se due 'macchiette' come i personaggi sopra citati ottengono la fiducia del Pm e questo ritiene credibili le loro deposizioni, allora ho i miei dubbi che la Magistratura possa fare chiarezza sui fatti''. Per l'esponente della Lega, infatti, Castellazzi e Prosperini avrebbero trovato ''una ghiotta occasione per attaccare il partito di Bossi con bugie e contraddizioni''.

(Mil/Bb/Adnkronos)