MASSONERIA: LO ''SCONFITTO'' - UNA LEGGE SULLE ASSOCIAZIONI (2)
MASSONERIA: LO ''SCONFITTO'' - UNA LEGGE SULLE ASSOCIAZIONI (2)

(Adnkronos) - Catarsini e' anche molto duro con Giuliano di Bernardo e la massoneria inglese, che ha revocato il riconoscimento al Grande Oriente d'Italia e lo ha concesso ai ''transfughi'' della Gran Loggia Regolare d'Italia: ''La storia dell'uscita di Di Bernardo e' tutta da scrivere e poco edificante. E' stata troppo repentina e dietro ci sono i giochi degli inglesi. Siamo la quinta loggia continentale cui la Gran Bretagna toglie il riconoscimento e mi viene il sospetto che stiano riproponendo un certo neo-colonialismo. Sono tentativi di egemonismo ormai chiari. Preferiscono avere a che fare con piccole logge facilmente condizionabili che con grandi obbedienze che hanno una loro dignita'''.

Infine Catarsini nega che ieri ci sia stata una spaccatura tra i ''liberi muratori'' che all'hotel Hilton hanno eletto il loro Gran Maestro, Virgilio Gaito: ''E' stata una gran loggia serena. Nel momento drammatico che stiamo attraversando c'e' stato uno spirito di corpo veramente eccezionale. Siamo sulla buona strada per risalire la china''.

(Gic/Gs/Adnkronos)