SIAE: MAXIOPERAZIONE ANTIPIRATERIA
SIAE: MAXIOPERAZIONE ANTIPIRATERIA

Roma, 20 dic. (Adnkronos)- Piu' di 5000 videocassette pirata di film in prima visione, insieme a una gran quantita' di strumentazione professionale per la duplicazione videografica, sono state sequestrate oggi dalla Polizia di Pisa nel corso di una maxioperazione condotta insieme al nucleo specializzato degli ispettori Siae. Due persone sono state arrestate e 23 denunciate. Fra gli oltre cento titoli rinvenuti, ''Jurassic Park'', ''Il Socio'', ''Sliver'', ''Puerto Escondido'', ''Sud''.

Diciannove degli inquisiti hanno gia' ammesso la propria responsabilita' e fornito elementi utili a ricostruire la rete di distribuzione clandestina che operava capillarmente in tutta l'Italia. Le indagini, effettuate anche attraverso intercettazioni telefoniche, hanno riguardato Roma, Milano, Napoli, Pisa, Livorno, Arezzo, Lucca, Viareggio, Messina, Parma.

Il procediemnto penale e' tuttora nella fase delle indagini preliminari. Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire il meccanismo che permetteva agli imputati di venire in possesso delle copie dei film appena usciti in circuito o -in alcuni casi- ancora inediti. Le indagini verranno estese alle Societa' di distribuzione.

Nel 1993 le operazioni che hanno interessato il mercato videografico clandestino, alle quali ha preso parte il nucleo antipirateria della Sia in collaborazione con le forze dell'ordine, sono state 1.589. E hanno portato al sequestro di oltre 420 mila videocassette, 46 impianti di riproduzione per un valore totale di 30 miliardi.

(Sin/Gs/Adnkronos)