RUSSIA: CASAROLI - MI E' SPIACIUTO IL FALLIMENTO DEL COMUNISMO (2)
RUSSIA: CASAROLI - MI E' SPIACIUTO IL FALLIMENTO DEL COMUNISMO (2)

(Adnkronos) - Accanto alle descrizioni dei momenti diplomatici piu' significativi, il libro non lesina anche piccoli episodi di vita quotidiana che danno la misura della carica umana della quale e' dotato questo cardinale. A Nairobi, in Kenia, Casaroli racconta di quando regalo' lo zucchetto cardinalizio ''ad un giovane che lo guardava da cui traspariva un grande desiderio. Se lo mise in testa senza dire nulla continuando a guardarmi come se cercasse la mia approvazione o disapprovazione. Lo salutai con amicizia e gli lasciai volentieri lo zucchetto come augurio per una sua nomina cardinalizia futura''. Un'altra volta, in Brasile, Casaroli dovette ''prestare'' il suo anello cardinalizio a Wojtyla perche' il Papa aveva regalato il suo visitando una favela.

Ma forse l'aspetto meno appariscente e significativo dell'ex Segretario di Stato e' il suo costante impegno a favore dei giovani emarginati. Dal 1943 Casaroli si adopera per aiutare i ragazzi del carcere minorile e a distanza di tanto tempo questa missione continua: ogni domenica e appena puo' va a far loro visita a Casal del Marmo. Anche questo Natale lo passera' con loro. ''E' diventata - dice - la mia grande famiglia''.

(Gia/Gs/Adnkronos)