''SIRENA SELVAGGIA'': COSTA TORNA ALLA CARICA
''SIRENA SELVAGGIA'': COSTA TORNA ALLA CARICA

Roma, 22 dic. (Adnkronos) - ''Basta una volta per tutte con l'uso facile delle sirene''. Il ministro dei Trasporti Raffaele Costa scrive al collega dell'Interno Nicola Mancino per far cessare questo ''uso facile ed arrogante'' che viene fatto ''a danno della tranquillita' dei cittadini''. ''Forse l'eccitazione prenatalizia e l'ascesa al Quirinale di tante auto di rappresentanza , devono aver spinto stamane molti conducenti di automezzi ad un uso straordinario delle sirene, con il risultato di recare una quasi insopportabile molestia a centinaia di migliaia di romani''. Le proteste si sono fatte sentire ed hanno avuto come bersaglio proprio il ministro dei Trasporti.

Costa richiama l'attenzione di Mancino sulla circolare da lui emanata in proposito dove venivano indicate ''le molteplici violazioni del codice della strada da parte di Polizia, Carabinieri, autoambulanze, ecc''. Il nuovo codice, osserva Costa, ''e' assai rigoroso consentendo l'uso della sirena unicamente ai veicoli adibiti a servizio di polizia ed antincendio, ed alle autoambulanze, nonche' ai veicoli adibiti al trasporto di plasma o di organi, ma soltanto per l'espletamento di servizi urgenti e di istituto. In caso di ingiustificata violazione di tale limite, la sanzione prevista va dalle 100 alle 400 mila lire''.

Vista ''la frequenza e l'intensita' con cui -dopo alcuni mesi di pausa, dovuta forse all'effetto della citata circolare- si sentono risuonare le sirene'' specie nelle grandi citta' come Roma, ''sorge il dubbio -conclude il ministro dei Trasporti- che queste vengano attivate non sempre ed unicamente per reale necessita', ma piuttosto per sbrigarsi nel traffico'' o peggio '' per esibizionismo ed ostentazione''.

(Dis/Pan/Adnkronos)