AMBIENTE: AMBIENTALISTI SODDISFATTI PER LEGGE SALVA-OZONO
AMBIENTE: AMBIENTALISTI SODDISFATTI PER LEGGE SALVA-OZONO

Roma, 23 dic. (Adnkronos) - Gli ambientalisti applaudono all'approvazione della legge salva-ozono. In prima fila Greenpeace, che aveva lanciato una raccolta delle firme e promosso decine di manifestazioni in tutt'Italia a sostegno della legge. ''L'approvazione e' un importantissimo passo in avanti -dice Ivan Novelli, responsabile della campagna in difesa dell'ozono di Greenpeace-. Si tratta del piu' avanzato provvedimento in difesa dello strato di ozono mai approvato al mondo e che per alcune sostanze anticipa di oltre 30 anni le scadenze finora concordate a livello internazionale nell'ambito del protocollo di Montreal e di oltre 20 anni quelle proposte e non ancora approvate dalla Cee''.

''Con questa legge l'Italia si pone all'avanguardia nella difesa dello strato di ozono -commenta Bill Hare della Political unit di Greenpeace international- e puo' essere un fondamentale stimolo per la Comunita' europea affinche' vengano decise a livello internazionale misure piu' adeguate alla vera e propria emergenza planetaria rappresentata dal progressivo assottigliamento dello strato di ozono''.

Soddisfazione anche alla Legambiente che sottolinea l'urgenza di affrontare il rischio-ozono e la gravita' della mancata segnalazione da parte dell'Italia dei dati sulla produzione di Cfc. ''E' davvero uno scandalo -conclude Legambiente- che un'azienda tutt'ora pubblica come Ausimont mantenga segreti dati di cosi' rilevante interesse scientifico e ambientale. E' un'altra prova della totale inadeguatezza del management che gestisce la chimica italiana''.

(Ata/Pan/Adnkronos)