I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (5): LO SPORT
I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (5): LO SPORT

Roma. Con la vittoria degli azzurri sulla primavera della Roma per 5 a 0 si e' concluso il raduno di tre giorni al centro sportivo della Borghesiana alle porte di Roma. In 70 minuti di gioco sono andati a segno Silenzi e Conte, con una doppietta, e Casiraghi. Al 18mo Silenzi si e' infortunato: Pagliuca, schierato tra i pali dei giovani della Roma si e' scontrato con il giocatore granata ed entrambi sono usciti dal campo. Albertini, Roberto Baggio, Eranio, Signori e Stroppa non sono scesi in campo perche' infortunati.

Oslo. Non e' certo calma olimpica quella che si respira tra Grecia e Norvegia, impegnate in una disputa sulla fiaccola che dovra' accendere il tripode ai giochi invernali di Lillehammer. I norvegesi, infatti, volevano che alla fiaccola che deve arrivare, com'e' tradizione, da Atene, se ne aggiungesse una ''ufficiosa'' da Morgedal, uno dei centri sciistici piu' rinomati del paese scandinavo. Ma la dura protesta delle autorita' greche ha fatto fallire il progetto del comitato organizzatore dei giochi. Lo stesso portavoce del comitato, Tore Aune, ha rivelato che non ci saranno due fiaccole a causa dell'opposizione ellenica che ha rifiutato un ''incontro'' ad Oslo tra i due tedofori l'otto febbraio, vale a dire quattro giorni prima dell'apertura dei Giochi a Lillehammer. La Grecia ha reclamato perche' ''due fiaccole violano gli ideali olimpici''.

Sci. Tradizionale slalom prenatalizio alla Presolana. Oggi, nella localita' sciistica vicino Bergamo sono scesi in parallelo i migliori atleti italiani. Sottotono Alberto Tomba che non ha voluto rischiare infortuni ed e' stato battuto da Norman Bergamelli che ha poi battuto in finale Barcella. tra le donne la Panzanini e' stata battuta in finale dalla Plank. Dopo gli atleti di oggi sono scesi in campo anche quelli di ieri. Le gare Master, sono state vinte da Grigis su Edalini e dalla dalla Zini sulla Magoni.

(Dis/Gs/Adnkronos)