LARIZZA
LARIZZA

VIGILI DEL FUOCO: DA BOLOGNA SCRIVONO A TRENTIN, D'ANTONI E

Roma, 23 dic. (Adnkronos) - La polemica e' sulla coerenza sindacale sull'orario di lavoro. A sollevarla 40 vigili del fuoco del comune di Bologna, che hanno scritto una lettera ai segretari generali di Cgil, Cisl e Uil in cui denunciano le contraddizioni fra quanto il sindacato propone in tema di orario di lavoro, puntando ai contratti di solidarieta' per salvaguardare l'occupazione, e la loro condizione lavorativa divenuta negli ultimi tempi ancora piu' pesante.

I pompieri di Bologna lamentano che in assoluta controtendenza, sono costretti ad allungare il loro orario giornaliero a causa di nuove disposizioni dell'amministrazione cittadina, di non poter esercitare il diritto di sciopero ed al tempo libero. Inoltre, contestano la repressione disciplinare dell'amministrazione nei confronti di lavoratori che hanno scioperato e che sono stati sospesi per un mese nella loro qualifica.

A Trentin, D'Antoni e Larizza i vigili del fuoco chiedono di intervenire e chiarire come sia possibile che avvengano simili cose, concordate, sostengono, con i sindacati di categoria.

(Red/Pan/Adnkronos)