NUOVO PIGNONE: MUSSI (PDS) - IL GOVERNO SI FERMI
NUOVO PIGNONE: MUSSI (PDS) - IL GOVERNO SI FERMI

Roma, 23 dic. -(Adnkronos)- Il Governo sbaglia a non ascoltare le preoccupazioni e le proteste dei lavoratori del Nuovo Pignone, dei sindacati, delle istituzioni locali di Firenze, della regione Toscana. Lo afferma, in una dichiarazione, Fabio Mussi vice presidente del Gruppo parlamentare Pds della Camera.

''Il rischio di una vendita ad aziende straniere direttamente concorrenti, cui dovrebbe essere assicurato il controllo del consiglio di amministrazione del Pignone, azienda sana e produttiva, e' un rischio reale. Un'avventura. Questa e' una delle prime privatizzazioni industriali, certo la piu' importante. Non ci si puo' permettere il lusso di errori irreparabili''.

Il Pds -conclude Mussi- chiede al Governo di fermarsi e di discutere le condizioni di vendita e gli assetti proprietari, come chiedono tutti i protagonisti, che sanno ragionare e hanno dimostrato un altissimo senso di responsabilita'''.

(Com/Pan/Adnkronos)