OCCUPAZIONE: IN TRE MESI PERSI 330 MILA POSTI DI LAVORO
OCCUPAZIONE: IN TRE MESI PERSI 330 MILA POSTI DI LAVORO

Roma, 23 dic. (Adnkronos) - Sono 330 mila i posti di lavoro persi nel trimestre agosto-ottobre '93. Un dato rilevato dall' Istat nella consueta indagine sulle forze lavoro e che rappresenta il saldo tra le diminuzioni dell'industria (-89 mila unita') e del terziario (-273 mila unita') e l'aumento dell'agricoltura (+32 mila unita').

Nel complesso ad ottobre le persone in cerca di occupazione sono risultate pari a 2.567 mila unita' e comprendono 919 mila disoccupati in senso stretto (coloro che hanno perduto una precedente occupazione) 1.127 mila persone in cerca di occupazione e 521 mila altre persone in cerca di lavoro. Per il settore industriale si rileva in particolare la sostanziale stabilita' dei livelli di occupaizone nell'industria in senso stretto a fronte di una significativa riduzione dell'occupazione nel settore delle costruzioni.

L'andamento negativo e' confermato anche dall'incremento delle persone in cerca di occupazione che nel trimestre preso in esame e' stato di 220 mila unita'. Si ingrossano le fila dei disoccupati in senso stretto (+112 mila), quelle di chi cerca una prima occupazione (+81 mila unita') e quelle della altre persone in cerca di lavoro (+29 mila unita'). Rispetto a luglio, il tasso di disoccupazione sale dal 10,3 all'11,3 pc..

Nell'indagine l'Istat rileva anche che all'aumento della disoccupazione si e' registrata l'intensificazione della ricerca di un posto di lavoro; un fenomeno particolarmente accentuato nel sud e per la componente femminile. (segue)

(Red/Pan/Adnkronos)