TESSILE: CALO PRODUTTIVO DEL 6 PC. - SALTANO 26MILA POSTI DI LAVORO
TESSILE: CALO PRODUTTIVO DEL 6 PC. - SALTANO 26MILA POSTI DI LAVORO

Roma, 23 dic. - (Adnkronos) - Un calo secco produttivo del 6 pc. e 26 mila posti di lavoro in meno. Il '93 non si chiude bene per il settore tessile italiano nonostante l'andamento delle esportazioni. Il dato e' della Federtessile, ricavato dall'ultimo preconsuntivo '93. Una situazione grigia che non lascia spazio ad illusioni: la crescita della domanda estera stenta infatti a compensare la forte contrazione dei consumi delle famiglie: -1,5 pc. nel primo semestre e -2,2 pc. nel secondo semestre.

Un fenomeno che non si registrava dai primi anni '80. La federazione indica le cause di questa situazione nella riduzione del potere d'acquisto delle famiglie conseguente alle manovre di bilancio del governo, all'aumento della disoccupazione e al progressivo deterioramento del clima di fiducia delle famiglie.

Unico dato positivo le esportazioni: nel terzo trimestre le vendite all'estero sono aumentate a tassi di due cifre: (+24,1 pc., +13, 1 pc. +13,5 pc. rispettivamente a luglio, agosto e settembre), portando la crescita dei primi 9 mesi del '93 a 17,7 pc., rispetto ai primi nove mesi del '92. Un risultato ottenuto anche reagendo alla svalutazione con aumenti di prezzi molto contenuti e mirando piu' al recupero delle quote di mercato perse negli ultimi anni.

(Red/Zn/Adnkronos)