OLIMPIADI: GRECIA E NORVEGIA, LITIGIO PER LA TORCIA
OLIMPIADI: GRECIA E NORVEGIA, LITIGIO PER LA TORCIA

Oslo, 23 dic (Adnkronos/dpa)- Non e' certo calma olimpica quella che si respira tra Grecia e Norvegia, impegnate in una disputa sulla fiaccola che dovra' accendere il tripode ai giochi invernali di Lillehammer. I norvegesi, infatti, volevano che alla fiaccola che deve arrivare, com'e' tradizione, da Atene, se ne aggiungesse una ''ufficiosa'' da Morgedal, uno dei centri sciistici piu' rinomati del paese scandivano. Ma la dura protesta delle autorita' greche ha fatto fallire il progetto del comitato organizzatore dei giochi. Lo stesso portavoce del comitato, Tore Aune, ha rivelato che non ci saranno due fiaccole a causa dell'opposizione ellenica che ha rifiutato un ''incontro'' ad Oslo tra i due tedofori l'otto febbraio, vale a dire quattro giorni prima dell'apertura dei Giochi a Lillehammer. La Grecia ha reclamato perche' ''due fiaccole violano gli ideali olimpici''.

(Liv/Bb/Adnkronos)