NATALE: CENONE, IL CAPPONE CEDE IL PASTO AL TACCHINO
NATALE: CENONE, IL CAPPONE CEDE IL PASTO AL TACCHINO

Roma, 24 dic. - (Adnkronos) - I capponi battono in ritirata e sulle tavole degli italiani arrivano i tacchini, meno tradizionali e gustosi ma piu' economici. E' un pranzo di Natale all'insegna del risparmio quello che gli italiani stanno preparando per domani.

Attenti alla crisi ed alle misure fiscali che hanno ''mangiato parte della tredicesima, se non tutta'', sulle tavole cambiera' la qualita' e la quantita' delle portate. Per gli antipasti meno prosciutto di Parma, aumentato del 5 per cento e meno salmone. Nei secondi piatti, pochi capponi farciti con noci, uvetta ed altre spezie, e molti tacchini arrosto.

I tortellini pero' non mancheranno. In molti mercati, infatti, il loro prezzo e' diminuito del 26 per cento. In alternativa al ''costoso'' cappone vi e' anche il grande ritorno dell'arrosto di vitello, diminuito nel prezzo del 10 per cento. Verdura e frutta sono, invece, a volonta'. Il calo generalizzato del loro prezzo consente un'ampia scelta e degli acquisti ''in quantita'''.

I dolci ''di marca'' quest'anno segnano il passo. Alla riscossa arrivano le marche meno note vincenti, soprattutto, nelle confezioni regalo che sono, in questo modo piu', accessibili. Piu' attenzione, dunque, alla sostanza ed alle offerte (prendi tre paghi due) che abbondano in supermercati e negozi. Ultima annotazione: Pandoro batte Panettone due a uno. Il prezzo di quest'ultimo, infatti, e' aumentato mentre quello del Pandoro e' rimasto pressoche' invariato.

(Zad/Zn/Adnkronos)