NATALE: I PARROCCI, ''MENO SPRECHI''
NATALE: I PARROCCI, ''MENO SPRECHI''

Roma, 24 dic. (Adnkronos)- Basta coi Natali sfarzosi. Il Natale deve essere libero da tutte le contraddizioni ''del costume pagano-cristiano'' che rischia ''di seppellire'' il messaggio della nascita di Cristo con il ''cumulo di prodotti natalizi che la societa' dei consumi impone''. Cosi' molti dei parroci italiani parlano del ''Natale della crisi''. Molti sono i sarcerdoti, infatti, che esortano nelle loro omelie i fedeli a minori sprechi ed alla solidarieta' coi piu' poveri.

''Tutta la comunita' cristiana oggi -spiega Don Aldo, parroco di Santa Maria ai Monti- e' chiamata ed esorcizzare la festa del Natale, liberandola dalle contraddizioni di un costume consumistico ed offrendo una nuova immagine chiaramente evangelica. Questa vigilia ricorre in un tempo in cui vicende tristi di bambini sono sulle prime pagine dei giornali: bambini maltrattati dai genitori, rapiti, uccisi dalla follia perversa dell'uomo, sterminati dalla fame o ammassati nei campi di concentramento o vittime di guerre fraticide. Tutto cio' ci deve far riflettere ed avvicinare a chi soffre''.

(Red/Pe/Adnkronos)