NATALE: ANCHE RUTELLI CON I BARBONI DI S.EGIDIO
NATALE: ANCHE RUTELLI CON I BARBONI DI S.EGIDIO

Roma, 24 dic. -(Adnkronos)- Ci sara' anche il primo cittadino di Roma al gran pranzo di Natale che la Comunita' di Sant'Egidio sta preparando per domani. Nella navata della splendida chiesa di S.Maria in Trastevere e in quella della vicina San Callisto saranno ospitati quasi mille fra barboni, extracomunitari, anziani, ai quali i volontari della Comunita' offriranno un pranzo ''speciale''. ''Rutelli ci ha assicurato la sua presenza -dice Monsignor Vincenzo Paglia, parroco di S.Maria- e questo e' un segnale importante dell'attenzione della nuova giunta al problema degli emerginati''. Agli ''ospiti'' piu' o meno illustri domani verranno offerti ben due primi, accompagnati dalle tradizionali lenticchie con il pure'.

Anche quest'anno S.Egidio pensera' ai barboni che vivono alla stazione Termini e negli altri scali ferroviari della Capitale. Stanotte i ragazzi di S.Egidio porteranno ad ognuno di loro un pacco dono, spumante e panettone.

E sempre stanotte nell'antica basilica di S.Maria si svolgera' la suggestiva messa di Natale che culminera' con la deposizione di un antichissimo Gesu' Babino in una mangiatoia addobbata con paglia vera. Intorno al presepe verranno poi apparecchiate le tavole per il pranzo di domani.

(Ccr/Zn/Adnkronos)