NATALE: MEZZANOTTE AL LAVORO PER 120 MILA ITALIANI
NATALE: MEZZANOTTE AL LAVORO PER 120 MILA ITALIANI

Roma, 24 dic. -(Adnkronos)- Mezzanotte spartana per almeno 120 mila italiani. Tanti ne sono coloro che trascorreranno il Natale lontani dalle famiglie e dalle tavole imbandite, nelle fabbriche, negli ospedali, nelle carceri, sulle strade. Si tratta di tutti quei lavoratori addetti a servizi e funzioni che possono subire solo riduzioni temporanee, ma non interruzioni.

Un rapido brindisi, nessuna cena luculliana, un pensiero alla famiglia e, ove possibile, una telefonata di auguri. Dalla ''mappa'' ricostruita sulla base dei dati raccolti tra sindacati e organizzazioni di settore emerge che i piu' penalizzati restano i ferrovieri: saranno in 30 mila, fra macchinisti, capitreno, controllori, capistazione, manovratori e tecnici, a trascorrere il Natale sulle strade ferrate.

Circa 20 mila i poliziotti e carabinieri addetti a vegliare sulla sicurezza dei cittadini; 17 mila gli agenti della guardia di finanza che trascorreranno la notte a monitorare i valichi e a vigilare sul territorio; 8 mila gli agenti carcerari che presidieranno gli istituti penitenziari. (segue)

(Sin/Zn/Adnkronos)