CSI: APPROVATA UNIONE ECONOMICA ANNACQUATA
CSI: APPROVATA UNIONE ECONOMICA ANNACQUATA

Ashkabad (Turkmenistan), 24 dic - (Adnkronos/Dpa) - I capi di Stato dei 12 paesi della Comunita' degli Stati indipendenti (Csi) hanno approvato oggi a Ashachabad, la capitale del Turkmenistan, una versione molto indebolita del progetto di unione economica. La notizia e' stata annunciata dal presidente del Turkmenistan, Saparmurad Miyazov, ospite del vertice, che ha precisato la differenza della carta approvata rispetto ai piani originari: l'unione economica sara' incentrata infatti su collaborazioni bilaterali e non su programmi multilaterali.

E' stata sottoscritta oggi anche una dichiarazione di fiducia e cooperazione nella quale si ribadisce la sovranita' e la inviolabilita' del territorio e il principio di non interferenza negli affari interni dei singoli stati membri. Hanno aderito alla Csi tutte le repubbliche ex sovietiche, esclusi i tre paesi baltici, Lettonia, Lituania, ed Estonia.

(Sip/Zn/Adnkronos)