BERLUSCONI: NON DEVO CANDIDARMI PER FORZA
BERLUSCONI: NON DEVO CANDIDARMI PER FORZA

Milano, 24 dic. (Adnkronos) - Giuridicamente posso candidarmi ma non e' detto che lo faro', potrebbe non essere necessario. Silvio Berlusconi risponde cosi', in estrema sintesi, ad Oscar Mammi', il padre della legge sulle tv, secondo il quale la sua eleggibilita' alle prossime elezioni politiche sarebbe impossibile in quanto titolare di una concessione pubblica, appunto quella per le sue televisioni.

''Ho approfondito le affermazioni di Mammi' con il nostro staff di legali e siamo arrivati alla conclusione si tratta di una tesi non giuridicamente sostenibile'', afferma Berlusconi che aggiunge poi: ''Comunque ripeto che non ho ancora deciso di scendere in campo e sottolineo che ci sono molti modi per farlo, non e' necessario candidarsi per forza. Ho segni positivi, in questi ultimi giorni, in queste ultime ore, si stanno aprendo spiragli molto positivi sulla possibilita' di aggregazione dei protagonisti del campo moderato.

Per 'mettere i puntini sulle i' di una sua eventuale candidatura, Berlusconi ha scelto Piazza del Duomo, a Milano, dove questa mattina ha firmato per alcuni dei 13 referendum sostenuti dal Movimento dei Club Pannella e dalla Lega Nord. (segue)

(Car/Zn/Adnkronos)