AFGHANISTAN: INTENSI COMBATTIMENTI A KABUL
AFGHANISTAN: INTENSI COMBATTIMENTI A KABUL

Peshawar, Pakistan, 13 gen. (Adnkronos/Dpa)- Situazione caotica nella capitale afghana Kabul, dove le forze fedeli al presidente Burhanuddin Rabbani e quelle del suo rivale, il primo ministro Gulbuddin Hekmatyar, hanno ripreso a combattersi aspramente con missili e granate che hanno centrato anche l'aeroporto della citta' e alcuni quartieri residenziali. Lo riferisce l'agenzia di stampa islamica afghana, aggiungendo che svanisce cosi' la speranza di un cessate il fuoco per consentire una mediazione e l'arrivo di medicinali.

Gli afghani che hanno gia' abbandonato la citta' sono 60.000, di cui 14500 hanno cercato rifugio in Pakistan. Un portavoce del ministero degli Esteri di Islamabad ha smentito intanto la chiusura delle frontiere con l'Afghanistan da parte delle autorita' pakistane.

(Red/Zn/Adnkronos)