GERMANIA: RIAPRE DEPOSITO NUCLEARE, PROTESTE
GERMANIA: RIAPRE DEPOSITO NUCLEARE, PROTESTE

Magdeburg, 13 gen -(Adnkronos/Dpa)- Polemiche e proteste in Germania per la riapertura dell'unico deposito tedesco di scorie nucleari. Un carico di cinque metri cubi di rifiuti atomici e' stato trasportato durante la notte dalla centrale nucleare in disuso di Greifswald, nel nord della Germania, al deposito di rifiuti di Morsleben, nello Stato centrale della Sassonia-Anhalt. Il trasporto che ha segnato la riapertura del vecchio deposito utilizzato ai tempi della Repubblica democratica tedesca, ha subito scatenato le ire dell'organizzazione ecologista Greenpeace, che ha messo in risalto la mancanza di sicurezza del deposito di Morsleben. Dure critiche sono state rivolte da Monika Griefahn, ministro per l'Ambiente dello Stato di Bassa Sassonia, al ministro federale per l'Ambiente, Klaus Topfer, per il rientro in servizio del deposito.

Dal canto suo, Topfer ha dichiarato che non esistono ''obiezioni od ostacoli legali'' contro l'utilizzo del deposito di Morsleben, neanche da parte di tecnici ed esperti: ''Il deposito e' stato sottoposto ad una serie di riparazioni e a controlli minuzionsi negli ultimi anni'', ha dichiarato Topfer. Tuttavia, ha aggiunto il ministro, il deposito di Morleben non e' sufficente e sara' necessario aprire due nuovi impianti: la Galleria Konrad e la miniera di sale di Gorleben.

(Giz/Zn/Adnkronos)