HOLST: MORTO IL MEDIATORE FRA ISRAELE E OLP (NUOVO) (2)
HOLST: MORTO IL MEDIATORE FRA ISRAELE E OLP (NUOVO) (2)

(adnkronos) - Nato nel 1937 a Oslo, Holst era capo della diplomazia norvegese dallo scorso due aprile. Aveva cominciato la sua carriera come studioso di politica internazionale, insegnando fra l'altro al centro di affari internazionali di Harvard e alla Columbia University di New York. Direttore dell'istituto norvegese di affari internazionali dal 1969, sottosegretario alla Difesa nel 1976, e poi titolare del dicastero dal 1986 al 1989 e dal 1990 fino alla nomina agli Esteri, era considerato il maggior esperto norvegese di politica internazionale.

Le trattative segrete, per le quali due giorni fa 21 parlamentari tedeschi avevano candidato Holst al nobel per la pace 1994, erano iniziate quasi per caso. Il contatto fra Norvegia e laburisti israeliani era nato nel 1992 grazie ad una lavoro di ricerca dell'istituto norvegese Fafo di Scienze Applicate sulle condizioni di vita a Gaza e in Cisgiordania. Il direttore dell'Istituto Terje Rod Larsen, vecchio amico di Holst, aveva intrecciato allora una stretta collaborazione con il laburista Yossi Beilin, diventato poi nello stesso anno vice ministro degli Esteri. Ed e' sfruttando questo canale che la Norvegia propose a Beilin di ospitare una trattativa segreta parallela a quella di Washington. (segue)

(Civ/Pan/Adnkronos)