HOLST: PROFONDO CORDOGLIO DEL CENTRO PIO MANZU'
HOLST: PROFONDO CORDOGLIO DEL CENTRO PIO MANZU'

Roma, 13 gen. (Adnkronos) - Il Comitato scientifico internazionale del Centro Pio' Manzu' esprime il proprio cordoglio per l'immatura scomparsa di Jorgen Holst, insignito della Medaglia di ''Uomo di Pace 1993'' in occasione del convegno, Giornate internazionali di studio, svoltosi a Rimini nell'ottobre scorso.

Per la prima volta in Italia in quell'occasione, il Ministro Holst -si legge in una nota- scelse il convegno del Pio Manzu' per partecipare alla stampa italiana le modalita' del negoziato segreto tra Israele ed Olp, di cui egli fu il massimo e decisivo protagonista. In appassionato discorso, pubblicato sugli Atti congressuali reperibili presso l'Istituto di Verucchio, Jorgen Holst espresse la piena fiducia nel successo finale dell'accordo, dicendosi certo che le barriere ideologiche, etniche e religiose tra i popoli israeliano e palestinese potevano essere superate.

Uomo di grande simaptia ed umanita', Holst -conclude la nota- mostro' grande interesse per il nostro paese e per la Riviera Romagnola, nella quale promise di tornare. Gli organismi direttivi del Centro Pio Manzu' si associano al cordoglio di tutte le istanze internazionali alla famiglia ed alla nazione norvegese.

(Com/Gs/Adnkronos)