MESSICO: MEGAMANIFESTAZIONE PER GLI INDIOS
MESSICO: MEGAMANIFESTAZIONE PER GLI INDIOS

Citta' del Messico, 13 gen -(Adnkronos/Dpa)- Decine di migliaia di persone hanno preso parte a Citta' del Messico ad una manifestazione a favore della pace nello stato meridionale messicano del Chiapas e del dialogo con gli indios ribelli dell'Esercito zapatista di liberazione nazionale (Ezln). Innalzando striscioni recanti le scritte ''alt al massacro'', ''dialogo si, bombe no'', ''Zapata vive, la lotta prosegue'', ''terra e liberta''' e ''no alle esecuzioni sommarie'' e ritratti del leggendario leader delle rivolte campesine Emiliano Zapata, uno dei protagonisti della Rivoluzione del 1910-17, e del rivoluzionario cubano-argentino Ernesto ''Che'' Guevara, i manifestanti hanno sfilato ieri sera dal Monumento alla Rivoluzione alla Piazza della Costituzione, nel Zocalo dove ha sede il Palazzo Nazionale del presidente Carlos Salinas de Gortari.

Alla manifestazione hanno partecipato sindacati, organizzazioni sociali e religiose, associazioni studentesche ed indigene, gli ecologisti di ''Greenpeace international'', il sacerdote cattolico esponente della Teologia della liberazione Miguel Concha ed i candidati presidenziali della sinistra Cuauhtemoc Cardenas (Partito rivoluzionario democratico) e Cecilia Soto (Partito del lavoro). La manifestazione si e' conclusa con un minuto di silenzio in commemorazione delle 400 vittime -guerriglieri, poliziotti, soldati e civili- del conflitto scoppiato il primo gennaio nel Chiapas. (segue)

(Lun/Zn/Adnkronos)