I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (4): LA CRONACA
I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (4): LA CRONACA

Milano. Dopo il rifiuto di Craxi di presentarsi nuovamente nell'aula del processo Cusani anche Francesco Pacini Battaglia non presenzia alla seduta odierna del dibattimento. I motivi del potente banchiere svizzero sono diversi da quelli dell'ex leader socialista: i legali di Pacini Battaglia hanno infatti fatto pervenire alla Corte alcuni certificati in cui si dimostra che il banchiere e' stato ricoverato nella clinica di San Rossore. Per il suo interrogatorio, dunque, bisognera' attendere qualche giorno. Alla 'sbarra', invece, Bartolomeo De Toma, imprenditore, collettore per un lungo periodo delle mazzette pagate dagli imprenditori e destinate al Psi.

Roma. Il nucleo operativo antifalsificazione monetaria dei carabinieri, avvalendosi della collaborazione della sezione operativa del gruppo e della compagnia dei carabinieri di Frascati e con il supporto informativo del Sisde, ha individuato un deposito di banconote falsificate, attrezzature per la riproduzione ed ha arrestato Antonio Falanga pregiudicato romano di 53 anni. Nel corso della perquisizione eseguita nella sua abitazione di Rocca di Papa venivano sono stati sequestrati 7 milioni di franchi francesi: banconote contraffatte, realizzate con sistema di stampa ''off-set'' e imitazione degli elementi di sicurezza monetaria.

Parigi. I doganieri francesi hanno sequestrato oltre una tonnellata di cocaina nell'area di Tolosa, procedendo inoltre all'arresto di un numero imprecisato di sospetti, tre dei quali di nazionalita' italiana. Dalle prime indiscrezioni filtrate sembra che la droga fosse destinata all'Italia. Secondo le stime delle autorita' il valore al dettaglio della partita, la piu' grande mai sequestrata in Francia, e' di circa duecento miliardi di lire. Al momento non si conoscono altri dettagli.

Canberra. Un'epidemia di influenza ha ucciso almeno 209 persone negli ultimi due mesi in Papua Nuova Guinea. Lo ha denunciato alla ''Australian associated press'' il direttore del Servizio per le emergenze ed i disastri naturali di Port Moresby, Leith Anderson, rilevando che l'epidemia di influenza, propagatasi alla costa dalla provincia montuosa di Madang, ha colpito soprattutto bambini ed anziani. (segue)

(Dis/Gs/Adnkronos)