I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (5): LO SPORT
I FATTI DEL GIORNO. 3/A EDIZIONE (5): LO SPORT

Sci. Torna in Italia, a distanza di dieci anni, il campionato mondiale di Sci orientamento. Dal 31 gennaio al 5 febbraio prossimi, le foreste innevate della Val di Non, in Trentino, ospiteranno 'fondisti' di 25 nazioni che si confronteranno in tre prove distinte: due individuali (lo 'sprint' e la 'classica') ed una a staffetta. La disciplina dello Sci Orientamento, versione invernale della corsa di orientamento, e' stata finora a totale appannaggio delle nazioni scandinave, Norvegia, Svezia, Finlandia, che hanno visto nascere sia lo sci nordico sia l'orientamento. I tracciati possono avere una lunghezza fino a 25 chilometri per gli uomini e 14 per le donne. Strumenti fondamentali per lo svolgimento delle gare sono una carta in scala 1:15.000 ed una bussola, entrambe alloggiate su un apposito porta-cartina posto sul pettorale di ogni atleta.

Hockey. La Federazione Italia Sport Ghiaccio, su proposta del capo allenatore Brian Lefley, ha consegnato al Coni un elenco di trenta giocatori, dal quale 'scegliere' la squadra azzurra che partecipera' ai prossimi Giochi Olimpici invernali di Lillerammer (Norvegia). Entro il 23 gennaio, sempre sulla base delle indicazioni e delle scelte tecniche di Lefley, verranno definiti i 23 giocatori del 'team' azzurro, mentre i 7 esclusi resteranno a disposizione come 'riserve da casa'. Sulla base del programma elaborato da Lefley, la squadra nazionale si radunera' ad Aosta, dal 29 gennaio al 4 febbraio, per un collegiale che prevede due amichevoli con la Francia (31 gennaio a Chamonix e 1 febbraio ad Aosta). Un altro incontro amichevole verra' disputato con l'Austria il 9 febbraio a Gjovik in Norvegia.

(Dis/Gs/Adnkronos)