TELEVISIONE: QUALE FUTURO? UN LIBRO DI SARTORI
TELEVISIONE: QUALE FUTURO? UN LIBRO DI SARTORI

Roma, 20 gen. (Adnkronos) - Qualita' televisiva come ''eco-sistema'' complesso, articolato e difficile da raggiungere, ma anche come unica speranza di riscatto del piccolo schermo. Questo il messaggio ''fiducioso'' contenuto nell'ultimo libro di Carlo Sartori ''La qualita' televisiva'' (Edizioni Bompiani - 322 pagg. - 28.000 lire).

Esperto e professore di comunicazioni di massa e autore di diversi saggi sulla televisione, Sartori si pone il problema di cosa sia, in realta', la qualita' televisiva partendo da un'accurata analisi del mezzo e dei suoi messaggi, che va ''controcorrente'' rispetto a tanti pregiudizi e stereotipi circolati fino ad oggi.

L'analisi lungimirante di Sartori prende in esame anche le principali prospettive di sviluppo dando spazio al processo di progressiva maturazione del pubblico televisivo. L'autore non si limita al modello italiano ma esplora, comparandoli, i sistemi dei principali Paesi del mondo: in primo luogo il Nord America, ma anche mondi ''televisivamente ignoti'' ai piu', come Turchia, Ungheria, Giappone o Messico. Ne risulta una visione inedita ed ottimistica, quasi un atto di fede nei riguardi del mezzo televisivo, troppo spesso colpevolizzato a torto per peccati non suoi, ma di coloro che si pongono davanti e dietro al teleschermo. (segue)

(Stg/Gs/Adnkronos)