ELEZIONI: 22 MAGISTRATI SI CANDIDANO
ELEZIONI: 22 MAGISTRATI SI CANDIDANO

Roma, 26 gen. (Adnkronos) - Sono 22 -apprende l'Adnkronos- i magistrati che hanno chiesto al Consiglio Superiore della Magistratura di essere posti in aspettativa per motivi elettorali.

I magistrati hanno chiesto oggi alla II Commissione del Consiglio Superiore della Magistratura di essere collocati in aspettativa per motivi elettorali fino al momento dell'accettazione della propria candidatura e, qualora venisse accettata, di essere posti in aspettativa fino al giorno delle elezioni.

Ecco l'elenco dei magistrati tra i quali figura anche Tiziana Parenti: sostituto procuratore alla Pretura di Lecce, Benito De Grazia, consigliere alla Corte d'Appello di Catanzaro, Gaetano De Simone, giudice ad Avellino, Michele Del Gaudio, giudice a Napoli, Vincenzo Di Giacomo, giudice a Campobasso, Aldo Fiale, sostituto procuratore generale presso la Corte d'Appello di Catanzaro, Pasquale Giuliano, Presidente di Sezione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Antonio Lavenuta, sostituto procuratore generale presso la Corte d'Appello di Napoli, Erasmo Renzo Lombardi, Pretore a Novara, Francesco Mandoi, pm a Lecce, Oscar Mele, Procuratore della Repubblica a Campobasso, Tiziana Parenti, sostituto procuratore della repubblica a Milano, Sebastiano Neri, sostituto procuratore a Catania, Giovanni Romano, pretore a Lecce, Raffaele Sapienza, giudice a S. Maria Capua Vetere, Luigi Saraceni, Presidente di sezione del Tribunale di Roma, Felice Scermino, consigliere alla Corte d'Appello di Salerno, Giuseppe Vitale, Presidente del tribunale di Vibo Valentia, Vincenzo Vitale, pretore a Catania e Vincenzo Viviani, sostituto procuratore a Grosseto, Giuseppe Tommasino, giudice a Taranto e Domenico Patenacci, sostituto procuratore della repubblica al Tribunale di Brindisi.

(Rao/Gs/Adnkronos)