CARIVE: SINDACATI PROPONGONO PUBLIC COMPANY
CARIVE: SINDACATI PROPONGONO PUBLIC COMPANY

Venezia, 27 gen. (Adnkronos) - La maggioranza del consiglio della cassa di risparmio di Venezia e' orientata ad accettare il piano proposto dalla cassa di Padova per la creazione di una holding comune tra le due fondazioni. Ma, alla riunione di domani promeriggio del cda si prospetta ''battaglia'' perche' i consiglieri che fanno capo al polo ''progressista'' non sono d'accordo e ripensano all'ormai sfumato progetto di unione con la cassamarca di Treviso, il cui presidente Dino De Poli rilancia prospettando una fusione senza pregiudiziali sui vertici (presidente e Direzione generale) e contestualmente, propone oggi l'apertura del capitale del futuro ''banco delle Venezie'' alle casse di Verona e Padova che sottoscriverebbero il 10 per cento delle quote senza pero' alcuna creazione di holding.

Anche a Verona si studiano le contromosse. Se domani il cda della Carive dovesse dire di no a Padova, Verona e' pronta a presentare un suo piano alternativo. (segue)

(Dac/Bb/Adnkronos)