CHIESA: SUORA DENUNCIA - ISTRUZIONE DI SERIE A SOLO AI PRETI
CHIESA: SUORA DENUNCIA - ISTRUZIONE DI SERIE A SOLO AI PRETI

Roma, 4 gen. (Adnkronos) - Basta con l'istruzione di serie A per i preti e di serie B per le suore: almeno sui banchi di scuola le lezioni devono essere uguali. E' quanto rivendica una religiosa italiana che ha deciso di scendere in campo contro le discriminazioni esistenti nell'ambito della formazione teologica. Suor Maria Rossi, appartenente all'Ordine delle salesiane di San Giovanni Bosco, ha infatti denunciato senza mezzi termini le ''notorie'' disparita' di trattamento in campo didattico tra i due sessi. Una secolare ingiustizia che permane nonostante le reiterate richieste di ''ammodernamento'' e di pari opportunita' che si levano da numerosi ordini religiosi femminili, soprattutto americani.

''La formazione e l'informazione delle consacrate - sostiene suor Maria Rossi in un libro dal titolo 'La vita consacrata' pubblicato dalle Edizioni Messaggero di Padova - e' stata ed e' in buona parte affidata a uomini colti (religosi e presbiteri). Essi, come altri del resto, essendo condizionati da una cultura maschilista, l'unica per ora ufficialmente esistente, guardano con sospetto la cultura alternativa nascente (alcuni movimenti femministi sono nati fuori e a volte contro la Chiesa) e infondono lo stesso atteggiamento nelle consacrate, precludendo, con la conoscenza dell'alternativa, la formazione della capacita' critica necessaria per evolvere''. (segue)

(Gia/As/Adnkronos)