RAI: DIACONALE SU RICHIESTA CONGRESSO STRAORDINARIO USIGRAI
RAI: DIACONALE SU RICHIESTA CONGRESSO STRAORDINARIO USIGRAI

Roma, 4 feb. (Adnkronos) - ''La richiesta di un congresso straordinario dell'Usigrai da parte di oltre 100 giornalisti della Rai e' la conferma del profondo stato di disagio esistente all'interno dell'azienda radiotelevisiva pubblica denunciato dal gruppo dei 'Giornalisti liberi' in occasione delle elezioni per il congresso dell'Associazione Stampa Romana''. Lo afferma il segretario uscente dell'associazione, Arturo Diaconale, sottolineando che ''spetta alla Fnsi dare una risposta immediata alla richiesta di combiamento e di novita' che sale in maniera sempre piu' vigorosa dalla categoria''.

Questa risposta, sostiene Diaconale, ''non puo' essere un qualunque congresso della Fnsi, dell'Usigrai o della stessa Associazione Stampa Romana realizzato sulla base delle regole vecchie e superate, ma solo un congresso costituente di un sindacato radicalmente nuovo. In caso contrario -aggiunge Diaconale- la costituzione di un nuovo sindacato non sarebbe piu' un diritto per chi si oppone ad un Usigrai e ad una Fnsi trasformati nella cinghia di trasmissione delle componenti piu' illiberali della sinistra ma un dovere per tutti i giornalisti italiani non di regime''.

(Red/Pe/Adnkronos)