ORCHESTRE RAI: AGIS, NO A LIQUIDAZIONE
ORCHESTRE RAI: AGIS, NO A LIQUIDAZIONE

Roma, 4 feb. - (Adnkronos) - La presidenza dell'Agis si unisce all' ''unanime presa di posizione del mondo della cultura e dei principali esponenti della vita musicale contro l'ipotesi liquidatoria delle Orchestre Rai''. In un comunicato, la presidenza dell'Agis ritiene che i problemi amministrativi e gestionali dell'azienda pubblica ''non possono e non debbano andare a discapito di organismi di produzione musicale quali sono le orchestre Rai'', che rappresentano ''un prezioso patrimonio culturale italiano ed europeo''.

L'Agis scende in campo dopo la decisione assunta dal consiglio di amministrazione di Viale Mazzini di '''sopprimere l'orchestra Rai di Milano per dar vita ad un unico complesso nazionale, con la fusione delle tre istituzioni sinfoniche rimaste, quelle di Torino, Roma e Milano''. L'Agis, fra l'altro, sottolinea che ''il ridimensionamento dei complessi musicali si inserisce in una logica aziendale che ha gia' penalizzato negli anni scorsi importanti e vitali istituzioni, con lo scioglimento dei cori radiotelevisivi di Torino e Milano, di quello da camera di Roma e dell'Orchestra A. Scarlatti di Napoli''.

L'Agis, viceversa, afferma ''con forza'' il ''valore culturale'' dell'attivita' dei complessi e auspica un ''concreto potenziamento finanziario ed operativo, al fine di valorizzarne le relative potenzialita' produttive''.

(Red/Zn/Adnkronos)