RETEQUATTRO: ''PERDONAMI''
RETEQUATTRO: ''PERDONAMI''

Roma, 4 feb. (Adnkronos) - Fidarsi e' bene non fidarsi e' meglio. A ''Perdonami'' domani su Retequattro ore 15.30, tre casi di amicizia tradita. Conduce Davide Mengacci.

Chi trova un amico trova un tesoro oppure puo' anche perderlo come e' capitato a Lorenzo Vernini, di Frosinone che, oltre a giocarsi l'amicizia dell'amico Leonardo, ha perso il primo premio del torneo di tennis. Leonardo e Lorenzo erano infatti amici per la pelle fino a quando Leonardo non ha deciso di approfittarsi della buona fede di Lorenzo. Durante una partita a tennis, decisiva per la classificazione regionale, Leonardoo attribuisce un colpo falloso all'amico riuscendo cosi' a fargli perdere non solo il set ma anche la coppa. Ora a distanza di 20 anni, Leonardo si sente colpevole di aver rubato la vittoria all'amico.

Ma i tradimenti si consumano anche in famiglia come e' successo alla nonna Lina e alla nipotina, Valentina, due generazioni molto unite ed improvvisamente divise. Nonna Lina ha infatti tradito la fiducia di Valentina, non portandola al mare con lei e mentendole sulla destinazione per andare dalla cognata malata e, soprattutto, poco desiderosa di avere la nipotina tra i piedi. Valentina, una volta scoperto l'imbroglio ha deciso di non fare piu' compagnia alla nonna.

La scusa di essere un inventore e' invece servita a Lino per convincere l'amico. Massimo, eterno depresso a provare la macchina della felicita', la sua ultima invenzione ancora priva di sperimentazione. Ma trascorso il periodo di prova la macchina non ha dato i risultati promessi e Massimo, oltre a non aver risolto il problema della depressione ora e' costantemente arrabbiato.

(Com/Gs/Adnkronos)