GAY: QUANTE PERIPEZIE PER VIAGGIARE IN EUROPA (2)
GAY: QUANTE PERIPEZIE PER VIAGGIARE IN EUROPA (2)

(Adnkronos) - Quattro dei dodici paesi della Comunita' Europea stabiliscono un limite di eta' diverso per rapporti etero e omosessuali, spesso a danno esclusivo dei gay. In Grecia il rapporto omosessuale e' considerato reato tra un adulto e un minore di 17 anni quando ''vi sia seduzione'', mentre il limite e' di 15 anni per lesbiche ed eterosessuali. In Germania e' previsto il limite di 18 per i gay, e di 14 per le lesbiche ed eterosessuali. Per quel che riguarda il Regno Unito si va dai 16 anni richiesti in Inghilterra all'ennesimo esempio proveniente dalla ''puritana'' Irlanda: 21 anni per i gay e 17 per eterosessuali e lesbiche, per le quali scatta l'imputazione quando il rapporto e' tra una donna maggiorenne e una minore di 15 anni.

Ma i Paesi europei hanno i codici pieni di norme discriminanti per gli omosessuali. E' quasi ''perfida'' quella legge greca che considera reato avere rapporti gay per guadagnare denaro, mentre non considera tale la prostituzione eterosessuale. Nel Regno Unito invece la prostituzione gay non e' sanzionata, ma e' reato ''procurare'' un rapporto tra due uomini. Ma la ciliegina sulla torta dell'abuso dei diritti umani la mette quella legge inglese che vieta i rapporti gay e lesbici nelle forze armate e, udite udite, sulle navi commerciali.

(Stg/As/Adnkronos)