''UFO-CONNECTION'': LA CEE VUOL VEDERCI CHIARO (2)
''UFO-CONNECTION'': LA CEE VUOL VEDERCI CHIARO (2)
UN OSSERVATORIO EUROPEO

(Adnkronos)- Solo in alcuni rarissimi casi l'apparizione di dischi volanti, luci, suoni e quant'altro e' effettivamente inspiegabile, ma questi avvistamenti non sono affatto la prova sicura ne' l'indizio dell'esistenza di alieni con capacita' tecnologiche enormemente superiori alla nostra. Anzi. Regge e' ben convinto che la probabilita' di un contatto con gli extraterrestri e' certamente molto piu' bassa di quella attribuibile ad altre cause:''lo scherzo di burloni ispirati da Spielberg, o piu' verosimilmente il tentativo deliberato di turbare l'opinione pubblica da parte di organizzazioni dotate di mezzi ingenti ad esempio un dirigibile dotato di elettronica attiva''. Una conferma? L'ondata di Ufo avvistati in Belgio nell'inverno '90: ''Erano tutti entro i confini nazionali. E gli alieni che si preoccupano eccessivamente delle frontiere politiche non mi convincono molto''.

''Se non si agisce per tempo -conclude Regge- il prossimo secolo potrebbe segnare l'inizio di un nuovo Medioevo in stile Hollywood. Il vero pericolo non e' rappresentato da alieni, ma da umani mal informati e molto fantasiosi e da uomini politici che non si rendono conto dei problemi che sorgono da una opinione pubblica fuori controllo e preda di ideologie mistiche e parascientifiche''. Di qui la proposta di un osservatorio Cee che potrebbe essere costituito con poca spesa, dando al Sepra lo statuto di ente europeo.

Due note curiose. La prima e' che il rapporto-Ufo e' nato sull'onda del panico suscitato da ondata di avvistamenti nell'inverno '90 in Belgio. A sollecitare un'inchiesta ed altri approfondimenti da parte del Parlamento europeo era stato l'onorevole Di Rupo, allora giovane parlamentare socialista, attuale viceprimo ministro belga. La seconda riguarda il nostro paese, dove e' l' aereonautica militare ad aver curato la pubblicazione di un volumetto con tutte le apparizioni registrate nell'ultimo decennio. In Italia la maggior parte degli avvistamenti e' avvenuta lungo le coste.

(Ccr/As/Adnkronos)