BOSNIA: NELLE BASI ITALIANE LE MINACCE SERBE NON FANNO PAURA (2)
BOSNIA: NELLE BASI ITALIANE LE MINACCE SERBE NON FANNO PAURA (2)

(Adnkronos) - Neanche Massimo Medri (Pds), da cinque anni sindaco di Cervia, da' peso alle minacce di provenienza serba. ''Gia' lo scorso anno avevo ricevuto dall'allora ministro della Difesa Ando' l'assicurazione che un attacco missilistico alle coste italiane era del tutto inverosimile. Ipotesi di incursioni aeree, poi, sembrano ancor meno probabili''.

Nella base Nato di Cervia sono pronti al decollo 10 Mirage 2000 francesi. ''All'impegno militare - puntualizza Medri - la citta' ha sempre affiancato anche una certa attenzione di tipo umanitario, con l'organizzazione di colonne di aiuti e di viveri per la zona di Mostar. A Cervia si parla molto delle minacce serbe, e' naturale, ma non si sono verificati fenomeni di psicosi collettiva o di ingiustificato timore''.

(Mac/As/Adnkronos)