IRAQ: GRAVE L'EX ''GOVERNATORE DEL KUWAIT''
IRAQ: GRAVE L'EX ''GOVERNATORE DEL KUWAIT''

Londra, 11 feb. (Adnkronos) - E' stato ricoverato ad Amman, d'urgenza, Hussein Kamal Al Majid, uno dei piu' stretti collaboratori nonche' genero di Saddam Hussein, noto per essere stato nominato ''governatore della 19esima provincia'' irachena, vale a dire il Kuwait. Al Majid, soprannominato dai curdi ''il chimico'' per aver fatto ''gasare'' la citta' martire di Halabja (oltre cinquemila morti in un solo giorno), e' stato operato d'urgenza all'Hussein Medical Centre di Amman per un tumore al cervello. La notizia del ricovero di Al Majid e' stata data dal Congresso nazionale iracheno (Inc), l'organizzazione dell'opposizione irachena, che lo ha appreso da fonti degne di fede.

Al Majid e' senz'altro uno degli uomini chiave nella ''nomenklatura'' di Baghdad. Nato nel 1954, sposato alla figlia maggiore di Saddam Hussein, con il grado di generale di brigata, ha un curriculum di tutto rispetto: ora e' il responsabile del ministero per l'Organizzazione militare, nel 1992 era consigliere speciale del presidente con rango di ministro, dal 1990 al 1991, in piena crisi del Golfo, era ministro della Difesa ed assunse la carica di governatore della 19esima provincia.

Dopo la sconfitta prese parte attivamente alla repressione dell'Intifada scatenata a marzo del 1991 dai curdi a nord e dagli sciiti a sud. Le sue ''imprese'' gli sono valse otto capi di imputazione, per crimini contro l'umanita', genocidio e crimini di guerra, nello speciale rapporto redatto dall'Inc e fatto proprio dal dipartimento di Stato americano che lo ha fatto circolare nel consiglio di Sicurezza dell'Onu perche' venisse istituito un criminale contro Saddam Hussein, per una sorta di Norimberga irachena.

(Liv/Pan/Adnkronos)