AUTO USATE: PARTE BENE IL MERCATO NEL 1994
AUTO USATE: PARTE BENE IL MERCATO NEL 1994

Bologna, 18 feb. (Adnkronos) - Gennaio discreto per il mercato delle auto usate in Italia. Secondo la consueta indagine congiunturale del Centro Studi Promotor nel nese scorso il livello delle vendite e' stato normale o alto per il 69% dei concessionari interpellati. Per il 31% la domanda e' invece stata debole. Quest'ultima percentuale e' ancora relativamente alta, ma e' comunque la piu' bassa tra tutte quelle rilevate nelle dodici inchieste condotte dal C.S.P. nel 1993.

Si puo' quindi affermare che continua e si rafforza la ripresa del mercato dell'usato iniziata nell'autunno dell'anno scorso. Recentemente la domanda e' stata vitalizzata anche dall'arrivo nei saloni dei concessionari dei primi contingenti di vetture d'occasione catalizzate. In questo periodo di ricorrenti chiusure al traffico delle principali citta' in seguito al superamento delle soglie di inquinamento l'interesse per l'usato giovane e catalizzato e' naturalmente molto forte. Ne risentono anche le quotazioni, che si mantengono piuttosto sostenute.

Al di la' delle catalizzate, che sono comunque disponibili in pochi esemplari, l'attenzione del pubblico continua ad essere prevalentemente orientata verso le piccole. Sono numerosi i concessionari che dichiarano di non avere prodotto sufficiente per far fronte alla domanda di questo Tipo di vetture. Migliorano comunque lievemente anche le prospettive per le medie. E in lievissima misura pure per le grandi. La sensazione e' che il mercato nel suo complesso si stia muovendo. (segue)

(Com/As/Adnkronos)