FIAT: I COBAS 'INVADONO' LO STUDIO DI GIUGNI (2)
FIAT: I COBAS 'INVADONO' LO STUDIO DI GIUGNI (2)

(Adnkronos) - L'imprevista irruzione dei tre rappresentanti dei Cobas di Arese nello studio di Giugni ha provocato, come prima conseguenza, l'interruzione della trattativa che, al momento del ''colpo di scena'' era inziata da pochi minuti.

L'arrivo degli ''ospiti inattesi'' ha sopreso non poco il ministro Giugni, che tuttavia non ha perso nemmeno per un attimo la calma. Giugni ha lasciato la propria stanza limitandosi a commentare ''sono problemi dei sindacati''. Con il successivo intervento della vigilanza del ministero (fortunatamente ''ammorbidito'' dalla mediazione dei membri dello staff di Giugni) i Cobas sono stati quindi convinti ad abbandonare i comodi divani delle stanze private del ministro che avevano occupato con decisione.

Intanto, i rappresentanti di Fim, Fiom, Uilm e Fismic, piuttosto scossi dell'imprevisto, hanno tenuto una riunione (occupando a loro volta i locali del'ufficio stampa) per decidere cosa fare di questi ingombranti e indesiderati ospiti. Attualmente, sia i sindacati ''regolari'' che i Cobas sono riuniti in un salone del ministero per stabilire chi e a che titolo continuera' il negoziato.

(Nnz/Zn/Adnkronos)